Frittelle di merluzzo

frittelle di merluzzo

Ecco una ricetta dettagliata per preparare deliziose frittelle di merluzzo, questa ricetta portoghese vi conquisterà sicuramente, provatela!

Info: Se vuoi acquistare una friggitrice senza olio, visita questo post dove analizziamo le migliori friggitrici senza olio.

ingredienti

  • 500 grammi di merluzzo salato
  • 500 grammi di patate
  • 2 uova
  • 1 cipolla grande
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di prezzemolo fresco
  • 150 grammi di farina di grano
  • Olio di oliva per friggere
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

  1. Inizia sciacquando il merluzzo con acqua fredda per eliminare il sale superficiale e mettilo in un recipiente con acqua fredda in frigorifero per almeno 24 ore. Cambia l’acqua almeno tre volte al giorno per eliminare tutto il sale.
  2. Una volta dissalato, rimuovi la pelle e le spine dal merluzzo e sminuzzalo in piccoli pezzi.
  3. Sbuccia e taglia le patate a cubetti e mettile a cuocere in acqua salata per circa 20 minuti, fino a quando sono morbide.
  4. Trita finemente la cipolla, l’aglio e il prezzemolo.
  5. Scola le patate e schiacciale per ottenere un purè. Aggiungi le uova, la cipolla, l’aglio e il prezzemolo tritati e mescola bene. Aggiungi il merluzzo sminuzzato e mescola di nuovo.
  6. Aggiungi la farina e mescola fino ad ottenere un impasto omogeneo e spesso. Aggiungi sale e pepe a piacere.
  7. Scalda abbastanza olio di oliva in una padella a fuoco medio-alto. Con un cucchiaio, prendi delle porzioni di impasto e forma palline delle dimensioni di una noce. Friggi i frittelle nell’olio caldo fino a quando sono dorati, Puoi anche usare una friggitrice senza olio per evitare l’eccesso di olio.
  8. Togli i frittelle dalla padella e mettili su un piatto rivestito con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  9. Servi i frittelle caldi con una salsa all’aglio e prezzemolo, una salsa all’alioli o qualsiasi altra salsa a tua scelta.
Frittelle di merluzzo

Consigli per ottenere delle buone frittelle di merluzzo

  • Sgrassare correttamente il merluzzo è essenziale per evitare che i bignè diventino troppo salati. Assicurati di immergere il merluzzo in acqua fredda per almeno 24 ore, cambiando l’acqua diverse volte al giorno. Se hai fretta, puoi accelerare il processo mettendo il merluzzo in ammollo in acqua tiepida per alcune ore, cambiando l’acqua diverse volte.
  • La consistenza dei bignè di merluzzo è molto importante. Assicurati di sminuzzare il merluzzo in piccoli pezzi e di non lavorare troppo la pasta, poiché questo potrebbe renderli molli e privi di consistenza.
  • La scelta delle patate è importante. Usa patate dalla consistenza soda e secca, come le patate Monalisa o le Kennebec, poiché questo aiuterà i bignè a mantenere la loro forma.
  • Aggiungere cipolla e aglio all’impasto dei bignè può conferirgli un sapore delizioso, ma assicurati di tritarli finemente per evitare che i bignè rimangano con pezzi grandi e croccanti.
  • Per ottenere una pasta più morbida, aggiungi gli ingredienti secchi poco alla volta e mescola bene. Se l’impasto risulta troppo denso, puoi aggiungere un po’ di latte per ottenere la consistenza desiderata.
  • Assicurati di riscaldare bene l’olio prima di friggere i bignè. La temperatura ideale per friggere i bignè è di circa 180-190 gradi Celsius. Se l’olio non è sufficientemente caldo, i bignè potrebbero assorbire troppo olio e diventare troppo grassi.
  • Non riempire troppo la padella o la friggitrice quando friggi i bignè, poiché questo potrebbe farli attaccare e deformarsi. È meglio friggerli in piccoli lotti.

Ecco fatto! Ora puoi gustare dei deliziosi frittelle di merluzzo. Spero che ti piaccia questa ricetta. Buon appetito!

Potrebbe interessarti

0 Condivisioni

Lascia un commento